operazione miopia

Operazione alla miopia: come funziona

L’operazione alla miopia è risolutiva?

Questa fra le domande più ricorrenti fra coloro che presentano difetti visivi come miopia, astigmatismo, ipermetropia e presbiopia.

Quest’ultimi possono, in alcuni casi, essere risolti in modo soddisfacente ricorrendo alla cosiddetta chirurgia refrattiva, branca della chirurgia che si occupa della correzione dei difetti oculari.

Ma vediamo in cosa consiste un’operazione laser agli occhi e quando è consigliabile effettuarla.

Operazione miopia laser

Il soggetto miope è nella condizione di non riuscire a distinguere gli oggetti posti ad una certa distanza, i cui contorni appaiono poco nitidi. La correzione di questo difetto visivo, e di altri molto diffusi, come l’astigmatismo e l’ipermetropia, avviene attraverso un intervento di chirurgia refrattiva tramite l’impiego di un laser.

Il laser interviene sulla cornea, cioè il tessuto trasparente che riveste la superficie anteriore dell’occhio. La cornea svolge un ruolo essenziale per la nostra vista, in quanto permette alla luce di entrare nell’occhio facendola convergere sulla retina, dopo essere passata attraverso il cristallino. La cornea si compone di 5 parti:

  1. epitelio;
  2. membrana di Bowman;
  3. stroma;
  4. membrana di Descemet;
  5. endotelio.

Se la cornea è danneggiata, l’occhio non riesce a mettere bene a fuoco le immagini, generando disturbi visivi più o meno gravi.

L’operazione laser occhi consente di variare lo spessore della cornea, ripristinando il passaggio dei raggi luminosi alla retina in modo corretto. In questo modo le immagini non risulteranno sfocate.

Operazione miopia astigmatismo: l’intervento sulla cornea si differenzia a seconda del difetto visivo da correggere. Nel caso della miopia, il laser va ad assottigliare lo spessore della cornea, nel caso dell’astigmatismo è necessario intervenire sulla sua curvatura.

In particolare, il laser ad eccimeri vaporizza il tessuto corneale, rendendo la curvatura della cornea più piatta.

Le tecniche laser che è possibile utilizzare sono 3:

  1. Lasik: si tratta della tecnica più complessa, ma meno invasiva. Il chirurgo effettua un taglio sulla cornea, creando così un lembo di tessuto al di sotto del quale intervenire.
  2. PRK (PhotoRefractive Keratectomy): l’epitelio, cioè lo strato esterno della cornea, in questo caso viene eliminato e si procede nella parte sottostante.
  3. Lasek: molto simile alla tecnica PRK, con la differenza che l’epitelio non viene rimosso definitivamente, ma è riposizionato al termine dell’intervento.

Fra le tecniche più innovative abbiamo la ReLex SMILE è una tecnica laser rivoluzionaria d’avanguardia nell’operazione laser occhi di correzione della miopia e dell’astigmatismo miopico elevati.

E’ una tecnica innovativa basata sull’utilizzo del solo laser a femtosecondi per creare un lenticolo direttamente all’interno dello stoma, senza alcun tipo di incisione invasiva o di taglio.

Le novità di questa procedura all-femto in cui viene utilizzato un solo tipo di laser si basano:

  • sulla velocità d’esecuzione (la procedura si effettua in un unico step e la durata è indipendente dall’errore refrattivo da correggere),
  • sull’assenza di flap corneali (flapless).
  • Inoltre, è il trattamento che favorisce la maggiore stabilità meccanica della cornea.
operazione miopia

Operazione miopia gratis? : i costi del laser occhi

L’operazione alla miopia rappresenta in molti casi un’ottima soluzione al problema, ma esistono dei fattori soggettivi di cui tenere conto nel caso in cui si prenda in considerazione di effettuare l’intervento:

  1. Operazione miopia età: l’intervento è sconsigliato prima dei 18-20 anni, in quanto in tale fascia di età la condizione dell’occhio non si è ancora stabilizzata.
  2. Operazione miopia rischi: il soggetto interessato dalla miopia non deve essere affetto da particolari patologie, ad esempio il diabete e l’artrite reumatoide, poiché queste malattie renderebbero l’intervento rischioso.
    Inoltre non è possibile sottoporsi a un’operazione di laser occhi in gravidanza.
  3. Operazione miopia costi: un uteriore ordine di fattori di cui tenere conto fa riferimento ai costi dell’intervento. L’Operazione ma è coperta dal Servizio Sanitario Nazionale solo in casi molto specifici. In ogni caso i costi variano in base alla tipologia di intervento e alle condizioni del paziente.

La scelta migliore è quindi quella di rivolgersi a centri altamente specializzati, dove professionisti esperti sapranno illustravi la metodologia più adatta al vostro caso e fornirvi i migliori consigli sull’intervento alla miopia e ad altri difetti visivi.

Prenota una Visita

Prenota online compilando il Form
Oppure chiama il 06.420.13.537

Il Medico Risponde

Domande per i nostri Medici?
Compila il Form