operazione miopia

ReLex Smile: tutti i vantaggi della nuova tecnica laser occhi

Operazione miopia o astigmatismo? La risposta è ReLex Smile. Se state pensando di sottoporvi a un intervento laser per correggere uno di questi diffusi difetti oculari, vi consigliamo ReLex Smile, la nuova tecnica laser poco invasiva e, nello stesso tempo, molto efficace. Ecco come funziona e i migliori centri specializzati a Roma.

Laser Smile: come funziona

ReLex Smile (Small Incision Lenticule Extraction) è una tecnica all’avanguardia nella correzione di miopia e astigmatismo miopico che si basa sull’utilizzo di un solo laser occhi, il laser a femtosecondi.

Il laser a femtosecondi presenta maggiori vantaggi rispetto al laser ad eccimeri (che ha il limite di produrre un effetto termico sui tessuti).

Le novità di questa procedura all-femto riguardano anche la rapidità nell’ esecuzione (la procedura si effettua in un’unica sessione e la durata è indipendente dall’entità del disturbo visivo da correggere) e l’assenza dell’utilizzo di microcheratomi e di flap corneali.

La procedura consiste nella scolpitura, da parte del laser a femtosecondi di 3a generazione (Smile Zeiss) di un lenticolo di spessore, diametro e caratteristiche adeguate a correggere il difetto rifrattivo del paziente. Dopo aver effettuato la dissezione anteriore e posteriore delle facce del lenticolo rifrattivo, il laser effettua una piccola incisione superficiale, attraverso la quale viene estratto il lenticolo.

Vediamo come funziona nel dettaglio.

relex smile

Relex Smile opinioni e confronti

La tecnica ReLex Smile presenta dei notevoli vantaggi rispetto ad altre, come la tecnica Lasik:

  1. Mentre il Lasik richiede un taglio laterale di circa 20 mm, con ReLex Smile l’incisione è di soli 2 – 4 mm.
  2. Anche l’area di incisione lamellare è più piccola di circa il 30% rispetto alla tecnica Lasik.
  3. Smile assicura una maggiore integrità degli strati corneali superiori, che rimangono per la maggior parte intatti. Ciò permette una migliore preservazione di biomeccanica e stabilità della cornea.
  4. Utilizzando una piccola incisione invece di un flap, diminuisce il numero di nervi recisi, per cui si riduce in modo significativo il rischio di sindrome dell’occhio secco.

Queste caratteristiche operative rendono la chirurgia refrattiva Smile meno invasiva rispetto alle altre e in grado, così, di ridurre l’incidenza di infezioni e di complicazioni, accelerando nel contempo la guarigione del paziente e i suoi tempi di recupero.

Smile Roma: ecco a chi rivolgersi

Specialisti nella chirurgia refrattiva e laser Roma? ReLex Smile costi? PrimaVista è il centro specializzato e all’avanguardia a cui rivolgersi.

Prenota una Visita

Prenota online compilando il Form
Oppure chiama il 06.420.13.537

Il Medico Risponde

Domande per i nostri Medici?
Compila il Form